Archivio edizioni..Archive of Editions

 

....

Un territorio, mille occasioni. Potrà sembrare un lungo e tedioso elenco. Un’appendice burocratica, per dimostrare ciò che si è fatto, com’è stato costante il lavoro, e quanto sia pieno il risultato di oltre vent’anni di programmazione culturale. Invece l’elenco dei mille eventi è un regalo fatto allo spettatore del festival. Perché essere spettatori non vuole dire solo assistere, ma portare con sé la memoria di ciò che si è visto.

Seduto in platea, o su un gradino, oppure in piedi, in una delle tante e stravaganti occasioni di cui Mittelfest lo ha reso protagonista, lo spettatore porta con sé il ricordo di tanti altri allestimenti a cui ha assistito, sviluppa una curiosità e intelligenza attuali, accumula dentro immagini e sensazioni, le serba per il futuro. Matura così la propria competenza culturale, coltiva una sensibilità.

..

Repertoire of the performances, concerts and initiatives produced and staged at Mittelfest between 1991 and 2013.
A thousand occasions. A list that might seem long and tedious. A bureaucratic appendix to show what has been done, how tireless the work has been, how full the result of more than 20 years of cultural planning. In fact the list of all the main Mittelfest events is a present offered to the festival’s spectators.

Because being a spectator means more than just watching, it means taking away the memory of what has been seen. Sitting in the stalls, or on the terracing, or standing up, on one of the many extravagant occasions in which he may have played a lead role, the spectator brings with him the memory of many other stages he has seen, develops a special curiosity and intelligence, accumulates images and sensations, stores them for the future. Thereby refining his cultural competence, cultivating sensitivity.

....

....

Sia stato un turista occasionale, capitato per caso in una delle serate del festival, o un fedele abbonato, che anno dopo anno è voluto tornare in estate a Cividale, è a lui che questo elenco è offerto. I titoli e le fotografie lo aiuteranno a rintracciare un’esperienza e a recuperare un ricordo. Un’immagine può riaprire una cellula di memoria che sarebbe invece rimasta silente. Il nome di un’artista, o il suo volto, possono attivare una catena di legami che portano chissà dove, in quella disordinata enciclopedia di conoscenze che abbiamo in testa.

..

Whether an occasional tourist who happened upon a festival evening or a longstanding season-ticket holder returning regularly to his summer date in Friuli Venezia Giulia, it is to him that this list is presented.
The titles and photographs will enable him to recapture the beauty of an experience, to retrieve a memory. A picture can reopen a memory cell that would otherwise have remained dormant. An artist’s name or face can activate a chain of links leading who knows where in that mish-mash of an encyclopaedia we have in our heads.

....