Mittelfest — Teatro

Le tue parole
Pierluigi, Scluse e il cîl

Giuseppe Battiston/Piero Sidoti/Pierluigi Cappello

Piazza Duomo
durata da definire
21/07 - 21:30
Acquista

Poeta e prosatore lirico, l’opera di Pierluigi Cappello ha attraversato le forme in versi delle sue lingue madri, friulano ed italiano, combinando la sonorità della poesia con la sua capacità di raccontare il metafisico a partire dalla dimensione minuta e concreta delle cose, anche delle più aride e dure. Così, i paesaggi dell’infanzia a Chiusaforte, gli anni di sfollamento del terremoto, come le lunghe costrizioni dovute alla malattia, si mescolano ed esplodono, con la capacità di generare immaginari molteplici e inattesi, di viaggiare materialmente con la scrittura oltre il caos. Divagando tra l’unico romanzo di Cappello, Questa libertà, e le poesie, Giuseppe Battiston e il musicista Piero Sidoti omaggiano la poesia dell’autore, contrappuntando la musica e la parola italiana e friulana, in una rottura e gioco con le forme e i luoghi consueti, per ritrovare dentro di loro il potere immaginifico e libero dell’evocazione. 

Prima assoluta

Nel caso di maltempo, lo spettacolo è spostato nella Chiesa di San Francesco

Spettacolo in italiano e friulano con sovratitoli in italiano 

testi di Pierluigi Cappello 

drammaturgia Giuseppe Battiston e Paola Rota  

musiche originali Piero Sidoti 

 

con Giuseppe Battiston  

e musica dal vivo di Piero Sidoti 

 

regia Paola Rota  

luci Andrea Violato 

 

co-produzione ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane e Mittelfest2024 

in collaborazione con Teatri Stabil Furlan 

 

photo Giuseppe Battiston © Rebecca Serafin