Mittelyoung — Musica

Sorda e bella

Burtuqāl Quartet

Chiesa di Santa Maria dei Battuti
Ingresso su invito
60 minuti
26/06 - 11:30

Di Burtuqāl Quartet
Andrea Timpanaro, violino
Aura Fazio, violino e ukulele
Marco Scandurra, viola
Andrea Rigano, violoncello
Realizzato con il sostegno di Mittelfest
Photo © Annachiara Di Stefano

Può la memoria aiutarci a riscattare una terra ferita e vilipesa? Può l’arte farsi veicolo di questo riscatto? Quattro giovani musicisti raccontano la Sicilia dell’ultimo secolo e mezzo, interrogandosi sulla loro terra, sulle sue bellezze e contradizioni, sull’essere siciliani lontano da casa. Un viaggio alla scoperta della propria eredità, della responsabilità verso le proprie radici. Sorda e bella è un racconto sonoro di questa terra, tramite i frutti delle intuizioni sonore tardo romantiche del trapanese Antonio Scontrino, lo slancio verso il futuro del genio Giovanni Sollima e l’ironia, l’humor, la protesta e il riscatto della grande e unica Rosa Balistreri.

Prima Assoluta

Ingresso a invito

PROGRAMMA

Antonio Scontrino (Trapani 1850 – Firenze 1922)
Quartetto in Sol Minore

Rosa Balistreri (Licata 1927 – Palermo 1990)
Quannu moru
medley Terra ca nun senti/Cu ti lu dissi
medley A pinnula, U cunigghiu, me mugghieri

Giovanni Sollima (Palermo 1962)
Federico II
Zobeide
L’ortolano