Mittelfest — Teatro

Remote Cividale del Friuli

Rimini Protokoll

Spettacolo itinerante
2 ore
27/08 - 17:30
28/08 - 11:00
28/08 - 17:30
29/08 - 11:00
29/08 - 17:30
02/09 - 17:30
03/09 - 11:00
03/09 - 17:30
04/09 - 11:00
04/09 - 17:30
05/09 - 11:00
05/09 - 17:30

Di Rimini Protokoll (Stefan Kaegi / Jörg Karrenbauer)

Idea, testo e regia Stefan Kaegi

Ricerca, testo e regia di Cividale del Friuli Jörg Karrenbauer

Sound design Nikolas Neecke

Sound design di Cividale del Friuli Peter Breitenbach, Karolin Killig

Drammaturgia Aljoscha Begrich

Direzione di produzione Monica Ferrari
“Remote X” è una produzione di Rimini Apparat
In coproduzione con HAU Hebbel am Ufer Berlin, Maria Matos Teatro Municipal e Goethe-Institute Portugal, Festival Theaterformen Hannover/Braunschweig, Festival d’Avignon, Zürcher Theater Spektakel, Kaserne Basel
Con il sostegno di Capital Cultural Fund Berlin, Swiss Arts Council Pro Helvetia e Fachausschuss Tanz und Theater Kanton Basel-Stadt.
Una coproduzione House on Fire con il sostegno del Programma Culturale dell’Unione Europea

Photo © Sonja Zugig, Rimini Protokoll

In Remote Cividale, un gruppo di 30 persone attraversa la città indossando delle cuffie. Sono guidati da una voce sintetica – come la conosciamo dai navigatori GPS. L’incontro con questa intelligenza artificiale porta il gruppo e i suoi componenti a mettersi alla prova. Come vengono prese le decisioni comuni? Chi seguiamo quando siamo guidati da algoritmi? 30 persone si osservano a vicenda, prendono decisioni individuali, rimanendo però sempre parte di un gruppo. Mentre l’intelligenza artificiale guarda al comportamento umano da lontano, la voce passo dopo passo suona più familiare. Lungo il percorso, registrazioni binaurali e partiture cinematografiche forniscono una colonna sonora per il paesaggio urbano. Il viaggio attraverso la città sembra sempre più un film collettivo.

Remote Cividale mette in discussione l’intelligenza artificiale, i big data e la nostra prevedibilità. Lo fa nella forma di una camminata, per Cividale del Friuli, percorsa con uno sguardo nuovo, condizionato dal suono delle cuffie. Così, anche i luoghi consueti e i loro segni prendono forme e significati inattesi.

Lo spettacolo consiste in una camminata. Si consiglia un abbigliamento comodo e di dotarsi d’acqua. Partenza presso il Cimitero Maggiore di Cividale del Friuli e arrivo in centro città.

Prima regionale

Repliche fruibili a scelta o in lingua italiana o inglese:
29/08/2021 ore 17.30
04/09/2021 ore 11.00 e 17.30
05/09/2021 ore 11.00