Mittelyoung — Danza

Marea

Trio Tsaba

Chiesa di Santa Maria dei Battuti
40 minuti
14/05 - 11:00
Acquista biglietto

Marea è impedimento e liberazione, è urlo che vuole concedersi un abbraccio. La marea è il fenomeno periodico che provoca l’innalzamento (flusso) o l’abbassamento (riflusso) delle grandi masse d’acqua del nostro Pianeta, a causa dell’attrazione gravitazionale del Sole e soprattutto della Luna. Marea è una grande massa liquida che fluttua e s’innalza, producendo danni o generando sensazioni di pericolo. Marea è donna: è ciclica e segue il suo flusso, quello mestruale. In un’epoca in cui i tabù cadono, persiste ancora quello relativo alle mestruazioni. Nello spettacolo tre donne si immergono nel flusso di uno dei processi biologici più naturali, il ciclo mestruale, riconoscendo la bellezza degli eventi per ciò che sono, senza sfumature grottesche. Ciò che le accomuna è il rosso, il colore del sangue dopo la nascita, simbolo di passione e vergogna. 

costo: 8€ biglietto singolo o Carnet (vedi pagina Biglietteria)

Prima assoluta

BRANI

1. Max Richter, Louisa Fuller, Natalia Bonner, Nick Barr, Ian Burdge, Chris Worsey – Infra 2  
2. Max Richter, Louisa Fuller, Natalia Bonner, Nick Barr, Ian Burdge, Chris Worsey (remix di Peter Pozorek) – Infra 2
3. NTO – Carrousel
4. NTO – The Hound
5. Vessel – Red Sex

di Trio Tsaba
ideazione e coreografia Irene Ferrara
danzano Irene Ferrara, Angelica Margherita, Nicol Soravito
musiche Max Richter, NTO, Vessel

Progetto finalista di Strabismi Festival 2020
Residenza nell’ambito del progetto “Vettori – Residenze Artistiche / Artisti nei Territori 2021” a cura di La Contrada – Teatro Stabile di Trieste
Residenza nell’ambito di C.U.R.A. Centro Umbro Residenze Artistiche per l’anno 2021

con il sostegno di Mittelfest2022