MALACARNE

15/07 - 20:30
Bosco Romagno I Cividale del Friuli (Ud)
Supported by

Condividi
Facebook Share Facebook Share

La ballata dell’Amore e del Potere

È il 1420, il Patriarcato di Aquileia è sconfitto dai soldati veneziani guidati dal Capitano Tristano Sorestan, mercenario al soldo della Serenissima. Così i contadini friulani si ritrovano ad essere sotàns. Tra questi è Malacarne che, per non abbandonare la propria terra e riscattarsi, accetta di diventare servitore di Pantalone, mercante veneziano. Questi brama il leggendario puteum aureo e perciò incarica il friulano assieme al turco Karagoz di trovare il tesoro. Accecato dalla brama di potere e denaro, baratta la giovane figlia Bora in cambio della supremazia mercantile sui territori conquistati. Ma la ragazza, aiutata dalla balia, sfugge alle grinfie del padre padrone, andando incontro ad un amore inaspettato. Una storia di miti, divertente e poetica allo stesso tempo, che vedrà lo scontro tra la forza più vitale e quella più disgregante del mondo: l’Amore e il Potere.

In collaborazione con Associazione Mittelfest

Come Arrivare: raggiungibile in auto e breve camminata.

In caso di maltempo: sabato 16 luglio, ore 20.30

Marco Gnaccolini drammaturgia
Michele Modesto Casarin regia

con Agata Garbuio, Claudio Colombo, Federico Scridel, Filippo Fossa, Mina Carfora

Pantakin, Dietro Le Quinte costumi
BRAT, Pantakin scene e maschere

produzione BRAT