Mittelfest — Mittelimmagine

L’atlante della memoria

Dorino Minigutti

Il Curtîl di Firmine
Italia / 75’ / Colore
29/08 - 19:45

Genere: documentario di creazione 

Location: Friuli, Sardegna, Piemonte 

Regia: Dorino Minigutti

Sceneggiatura: Lorenzo Fabbro, Dorino Minigutti 

Interprete: Lorenzo Fabbro

Direttrice della fotografia: Debora Vrizzi

Montaggio: Maria Fantastica Valmori

Fonico: Havir Gergolet

Musiche: Francesco Medda Arrogalla

Lingua: italiano, friulano, sardo

Produzione: Agherose srl – Udine

Produzione ass: Terra de Punt srl – Cagliari

Partner: Società Filologica Friulana

Con il sostegno di: Fondo per l’Audiovisivo del FVG, FVG Film Commission, Regione Autonoma della Sardegna, Fondazione Sardegna Film Commission, MiBACT

Lorenzo viene a conoscenza degli studi e delle ricerche del linguista friulano Ugo Pellis, che agli inizi del ‘900 attraversò l’Italia per realizzare una delle più importanti inchieste dialettologiche mondiali: l’Atlante Linguistico Italiano. Durante i suoi viaggi, Pellis raccolse migliaia di schede dialettali, scattando più di 7.000 fotografie. Lorenzo inizia così un viaggio sulle tracce di Pellis, con l’obiettivo di tornare sui luoghi delle fotografie e cercare le persone ancora in vita, partendo dal Friuli per poi arrivare nella terra che il linguista visitò più spesso: la Sardegna. Durante il suo pellegrinaggio Lorenzo riflette sul significato della memoria, nella sua compenetrazione con la lingua, l’identità e la diversità, l’amore e la morte. Perché l’atlante linguistico di Pellis è come un grande mappa da esplorare a più dimensioni, in cui i veri protagonisti sono le persone e i loro ricordi. Un atlante della memoria.

Prenota