Accordi disaccordi
Palchi nei Parchi

05/07 - 20:45
Cividale del Friuli | Bosco Romagno
Supported by

Condividi
Facebook Share Facebook Share

Accordi Disaccordi è un progetto italiano molto attivo nel panorama musicale nazionale e internazionale. La loro musica originale è un crossover capace di miscelare influenze gipsy jazz, melodie mediterranee e ritmi latini, con l’energia del rock. Il loro spettacolo alterna sonorità acustiche dal gusto cinematografico, storytelling e attitudini virtuosistiche, creando uno show interattivo con il pubblico. In dieci anni di attività hanno collezionato più di mille spettacoli, l’eclettico trio è composto da musicisti che oltre alle esibizioni live si sono destreggiati in composizioni di colonne sonore per il cinema, narrazioni e racconti, oltre ad aver partecipato a importanti show televisivi.


Informazioni
Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito
con possibile offerta libera green
Si raccomandano plaid o cuscino per sedersi sull’erba e abbigliamento comodo

Le indicazioni sulle variazioni a causa del maltempo sono riportate QUI

Come arrivare a Bosco Romagno?
Qui le indicazioni!


Cos’è Palchi nei Parchi?

Un’idea nata nel 2020, dal Servizio foreste e Corpo forestale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e finanziata dalla Direzione centrale Cultura e Sport.
Poteva essere una rassegna di breve durata, il tempo di una emergenza; invece, nell’arco di quattro anni si è trasformata in un evento ricco di arte e natura. Rassegna di musica e teatro?
Non solo, non più, perché grazie all’impegno di chi ci ha creduto e lavorato e grazie alla presenza della Fondazione Luigi Bon, che ha curato la direzione artistica, Palchi nei Parchi raccoglie ogni anno nuove collaborazioni professionali, nuovi spazi all’aperto e nuovi artisti che si esibiscono durante tutta l’estate. 
I parchi sono i luoghi regalati dalla natura, a volte selvaggia, a volte guidata dall’uomo, con rispetto e sensibilità, dove noi entriamo e usciamo in punta di piedi, senza alterare equilibri né con le nostre voci né con i nostri passi. 
I palchi che sostengono le voci e le note di coloro che vi salgono sono costruiti con l’abete rosso delle foreste di proprietà regionale, certificate PEFC: sono modulari, leggeri e pratici, realizzati dai professionisti delle squadre di operai e della falegnameria regionale.
Il pubblico che ci segue con regolarità e che accetta di accomodarsi nei prati offerti dalla natura, ci fa capire ancora di più che a Palchi nei Parchi non esistono spettatori, ma che tutti facciamo parte di un’esperienza condivisa: vivere lievemente sul nostro pianeta.

Scopri anche gli altri eventi QUI!

chitarra, manouche, chitarra elettrica Alessandro Di Virgilio
chitarra, manouche, ukulele Dario Berlucchi
contrabbasso, glockenspiel, percussione Dario Scopesi

 

In caso di maltempo
Teatro A. Ristori, Cividale del Friuli (UD)