MERCOLEDÌ 23 LUGLIO ATTESA LA PRESENZA DI SOFIA GUBAJDULINA E L'ULTIMO LAVORO DI JAN FABRE

[:it]Approda a Mittelfest, mercoledì 23 luglio (ore 19.00 Chiesa di San Francesco), in seconda data mondiale il concerto della Filarmonica del Teatro Regio di Torino diretta da Andres Mustonen sulla nuova partitura di Sofija Gubajdulina, in assoluto la più grande compositrice vivente, Leone d’Oro alla carriera nel 2013. La compositrice sarà presente al festival anche per un incontro pubblico che precederà il concerto (ore 17.00, sempre alla chiesa). [:en]Approda a Mittelfest, mercoledì 23 luglio (ore 19.00 Chiesa di San Francesco), in seconda data mondiale il concerto della Filarmonica del Teatro Regio di Torino diretta da Andres Mustonen sulla nuova partitura di Sofija Gubajdulina, in assoluto la più grande compositrice vivente, Leone d’Oro alla carriera nel 2013. La compositrice sarà presente al festival anche per un incontro pubblico che precederà il concerto (ore 17.00, sempre alla chiesa).

[:][:it] Sempre mercoledì, Mittelfest ospita per la prima volta il teatro provocatorio di Jan Fabre con la performance Attends, Attends, Attends… (pour mon père) al Teatro Ristori ore 21, in scena Cèdric Charron. Proseguono gli appuntamenti di MITTEL_FIGURA con lo spettacolo Manoviva (ore 18.00 Santa Maria in Valle) così come gli appuntamenti dedicati alla Grande Guerra con il recital letterario Il sale della terra, tratto dal romanzo di Józef Wittlin con Andrea Collavino (ore 18 Chiesa di Santa Maria dei Battuti) e Tra suoni e immagini. Gli anni del conflitto (ore 23 Castello Canussio). La danza chiuderà la giornata nel Chiostro di San Francesco (ore 23) con Oratori-Ae di Simona Bertozzi e Marcello Briguglio.

Proseguono anche i MITTEL_INCONTRI con i protagonisti del festival, Roberto Canziani Dialogherà con i curatori del progetto Voci dalla Trincea alle 12 al Caffè San Marco.[:en] Sempre mercoledì, Mittelfest ospita per la prima volta il teatro provocatorio di Jan Fabre con la performance Attends, Attends, Attends… (pour mon père) al Teatro Ristori ore 21, in scena Cèdric Charron. Proseguono gli appuntamenti di MITTEL_FIGURA con lo spettacolo Manoviva (ore 18.00 Santa Maria in Valle) così come gli appuntamenti dedicati alla Grande Guerra con il recital letterario Il sale della terra, tratto dal romanzo di Józef Wittlin con Andrea Collavino (ore 18 Chiesa di Santa Maria dei Battuti) e Tra suoni e immagini. Gli anni del conflitto (ore 23 Castello Canussio). La danza chiuderà la giornata nel Chiostro di San Francesco (ore 23) con Oratori-Ae di Simona Bertozzi e Marcello Briguglio.

Proseguono anche i MITTEL_INCONTRI con i protagonisti del festival, Roberto Canziani Dialogherà con i curatori del progetto Voci dalla Trincea alle 12 al Caffè San Marco.[:]

Scarica il comunicato