È LA GIORNATA DI “MICROCOSMI”

È LA GIORNATA DI “MICROCOSMI”. OGGI SABATO 13 LUGLIO ALLE 19 IL GRANDE SPETTACOLO ITINERANTE DIRETTO DA GIORGIO PRESSBURGER TRATTO DALL'OMONIMO LIBRO DI CLAUDIO MAGRIS

[:it]L'appuntamento è alle 19 in Borgo del Ponte davanti alla biglietteria del Festival per la partenza in gruppo, inizio dello spettacolo alle 19.30 da piazza Duomo, del grande evento itinerante che animerà le vie di Cividale.

La città è pronta ad ospitare “Microcosmi”, lo spettacolo, in prima assoluta, per la regia di Giorgio Pressburger tratto dall'omonimo libro di Claudio Magris vincitore del premio Strega nel 1997.Cividale sarà l'ideale proseguimento del viaggio iniziato anni fa con Danubio, sempre di Magris. Le vie della città - già animate in questi giorni dagli attori che parteciperanno allo spettacolo, Giorgio Lupano, Ariella Reggio Antonio Salines Paolo Fagiolo, Ester Galazzi, Adriano Giraldi, Maria Grazia Plos, Alessandro Mizzi, Marcela Serli, Maurizio Zacchigna - diventeranno tanti piccoli luoghi, dei microcosmi. I nove capitoli del libro si trasformeranno in nove stazioni disseminate lungo la città dove saranno rievocati i quasi 200 personaggi del libro, i luoghi cari allo scrittore come i tavolini del Caffè San Marco di Trieste, la laguna di Grado, i piccoli porti sulle coste della Dalmazia e del Quarnero. Tra gli spettatori eccellenti anche lo stesso Claudio Magris.

Cinque ore di spettacolo che si snoderà lungo le vie cittadine da piazza Duomo a piazza San Biagio, per arrivare al Convitto Paolo Diacono, al parcheggio ex Ipsia, giungere in piazza Diacono, quindi in piazza Dante e piazza San Francesco e poi in Foro Giulio Cesare per concludersi dentro al Duomo nel cuore della notte. Ad accompagnare gli attori il Coro del Friuli Venezia Giulia e l'Ensamble strumentale Mittelefest.

Si raccomanda di tenere la matrice del biglietto personale fino alla fine dello spettacolo, perché verranno effettuati diversi controlli durante l’itinerario; non sono previsti posti a sedere; sono ammessi eventuali seggiolini pieghevoli personali di piccole dimensioni e si consiglia di portarsi un abbigliamento di copertura (giacche a vento, maglioni, etc.), in quanto lo spettacolo finirà in un orario in cui la temperatura esterna potrebbe risultare piuttosto bassa.[:en]L'appuntamento è alle 19 in Borgo del Ponte davanti alla biglietteria del Festival per la partenza in gruppo, inizio dello spettacolo alle 19.30 da piazza Duomo, del grande evento itinerante che animerà le vie di Cividale.

La città è pronta ad ospitare “Microcosmi”, lo spettacolo, in prima assoluta, per la regia di Giorgio Pressburger tratto dall'omonimo libro di Claudio Magris vincitore del premio Strega nel 1997.Cividale sarà l'ideale proseguimento del viaggio iniziato anni fa con Danubio, sempre di Magris. Le vie della città - già animate in questi giorni dagli attori che parteciperanno allo spettacolo, Giorgio Lupano, Ariella Reggio Antonio Salines Paolo Fagiolo, Ester Galazzi, Adriano Giraldi, Maria Grazia Plos, Alessandro Mizzi, Marcela Serli, Maurizio Zacchigna - diventeranno tanti piccoli luoghi, dei microcosmi. I nove capitoli del libro si trasformeranno in nove stazioni disseminate lungo la città dove saranno rievocati i quasi 200 personaggi del libro, i luoghi cari allo scrittore come i tavolini del Caffè San Marco di Trieste, la laguna di Grado, i piccoli porti sulle coste della Dalmazia e del Quarnero. Tra gli spettatori eccellenti anche lo stesso Claudio Magris.

Cinque ore di spettacolo che si snoderà lungo le vie cittadine da piazza Duomo a piazza San Biagio, per arrivare al Convitto Paolo Diacono, al parcheggio ex Ipsia, giungere in piazza Diacono, quindi in piazza Dante e piazza San Francesco e poi in Foro Giulio Cesare per concludersi dentro al Duomo nel cuore della notte. Ad accompagnare gli attori il Coro del Friuli Venezia Giulia e l'Ensamble strumentale Mittelefest.

Si raccomanda di tenere la matrice del biglietto personale fino alla fine dello spettacolo, perché verranno effettuati diversi controlli durante l’itinerario; non sono previsti posti a sedere; sono ammessi eventuali seggiolini pieghevoli personali di piccole dimensioni e si consiglia di portarsi un abbigliamento di copertura (giacche a vento, maglioni, etc.), in quanto lo spettacolo finirà in un orario in cui la temperatura esterna potrebbe risultare piuttosto bassa.[:]