APERTURA DELLE PREVENDITE PER GLI SPETTACOLI E ALLA SLOWNIGHT PROMOSSA DAL FESTIVAL CON CARLIN PETRINI (SABATO 9 LUGLIO)

[:it]Fervono i preparativi per la 25.ma edizione di Mittelfest: con circa cinquanta aperture di sipario in nove giorni la città Patrimonio dell’Umanità Unesco Cividale del Friuli diverrà, tra il 16 e il 24 luglio prossimi, un palcoscenico a cielo aperto tra musica, teatro, danza, incontri e marionette nel segno della suggestione tematica di questa edizione, il connubio terra/fuoco. Tra i protagonisti e le produzioni di questa edizione, la prima produzione lirica di Mittelfest con l’opera da camera Menocchio – che aprirà il festival sabato 16 luglio - la prima assoluta del nuovo spettacolo di e con Simone Cristicchi Il secondo figlio di Dio, la prima volta a Cividale per il gruppo teatrale Agrupación Señor Serrano - uno dei collettivi teatrali più innovativi del teatro contemporaneo - lo sfarzoso spettacolo del China National Opera, Confucio; ancora, due artisti che lavorano in equilibrio con gli elementi: il coreografo turco e danzatore derviscio Azazi e il keniota Anuang’a, cresciuto nella terra dei Masai. Atteso anche il concerto della cantante greca Savina Yannatou, la prima volta a Cividale del pianista e compositore Michael Nyman, il debutto del nuovo spettacolo di Maddalena Crippa, il nuovo lavoro di Stefano Benni, il Teatro delle Ariette, la conferenza scenica tra il direttore del Messaggero Veneto Tommaso Cerno e Paolo Mieli il dialogo d’arte tra Vittorio Sgarbi e don Alessio Geretti, mentre a suggellare il festival sarà una sontuosa esecuzione della Slovenska Filharmonjia di Lubiana. Aperte da martedì 28 giugno nella biglietteria centrale di Mittelfest a Cividale del Friuli le prevendite del festival, con prenotazione e acquisto degli abbonamenti a 12, 6 o 3 spettacoli, la prevendita per i singoli spettacoli e la vendita delle vantaggiose formule di abbonamento a carnet, ovvero abbonamenti non nominali da 12 o 6 ingressi (orario 11.00 - 13.00 e 17.00 – 19.00 infoline 0432.733966, biglietteria 0432.734316). Attiva la biglietteria on line di vivaticket e tutte le info su www.mittelfest.org. Dal 4 luglio aprirà anche un punto vendita a Udine presso la Società Filologica Friulana

Con l’apertura della biglietteria partono anche le prenotazioni per un’anticipazione d’eccezione al festival, interamente dedicata al tema di quest’anno, la Terra, con la serata Slownight in programma sabato 9 luglio. Un appuntamento che nasce dalla rinnovata collaborazione con la rassegna Convivio Zorzettig, cui si aggiunge ora Slow Food FVG. Il progetto denominato Terra Madre Mitteleuropa prende quindi avvio sabato 9 luglio con la presenza del gastronomo, sociologo e attivista culturale, fondatore di Slow Food, Carlo Petrini, protagonista alle 18.00 alla Chiesa di San Francesco a Cividale della conversazione “Il ruolo di Slow Food e Terra Madre per il futuro di un'agricoltura buona, pulita e giusta”. Presenti anche il Vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, e l’Assessore alle risorse agricole e forestali Christiano Shaurli.

All’incontro farà seguito, un percorso di degustazione a tappe in tre cantine dei Colli Orientali, guidata proprio dal patron di slow food. Partenza in pullman alle 20.00 alla volta delle cantine Paolo Rodaro, La Sclusa e Zorzettig. Con l’accompagnamento musicale del Grop Tradizional Furlan, ritmi e sapori si mescoleranno tra l’assaggio di pregiati vini, per lo più di vitigni autoctoni (Malvasia, Friulano, Refosco dal Peduncolo Rosso, Pinot Bianco, Schioppettino), e prodotti presidio slow food regionali (Pitina, Pan di Sorc, Asiago, Formadi Frant, Pestat di Fagagnar).

L’incontro con Carlo Petrini è ad ingresso libero mentre le degustazioni sono solo su prenotazione presso la biglietteria del festival (telefono 0432.733966).

Il progetto proseguirà all’interno del festival, sabato 16 e domenica 17 luglio, con esposizione, show, degustazione e vendita di dieci prodotti delle Comunità del Cibo del progetto Terra Madre Slow Food - in rappresentanza di diversi Paesi della Mitteleuropa - accompagnati dai Laboratori del Gusto.[:]

 

Scarica il comunicato