TU (NON) SEI IL TUO LAVORO

[:it]di Rosella Postorinouno spettacolo di Sandro Mabellini con Silvia Giuliano, Umberto Petranca una coproduzione Teatro Litta e Napoli Teatro Festival Italia 2010 progetto MittelFest: Il Lavoro dell’Uomo (durata: 60’) Una nuova forma di teatro greco: una voce che argomenta e un’altra che insinua dubbi. Lei è il suo lavoro. Lui, senza lavoro, rischia di essere niente. Entrambi sono alle prese con master truffa, ritmi impossibili, contratti a tempo determinato. Sono gli estremi opposti di una generazione in lotta per il futuro. Le loro esistenze sono destinate a intrecciarsi e accarezzarsi. Magari davanti allo spettro di una gravidanza non programmata.[:en]di Rosella Postorino uno spettacolo di Sandro Mabellini con Silvia Giuliano, Umberto Petranca una coproduzione Teatro Litta e Napoli Teatro Festival Italia 2010 progetto MittelFest: Il Lavoro dell’Uomo (durata: 60’) A new form of Greek theatre: a voice that discusses and another that insinuates doubts. She is his work. He, without a job, risks being nothing. Both are in the clutches of a bogus master’s degree, impossible pace and short-term contracts. They are the opposite extremes of a generation struggling for the future. There lives are destined to intertwine and jostle each other. Perhaps before the spectre of an unplanned pregnancy.[:]