NELLA SOLITUDINE DEI CAMPI DI COTONE

Coproduzione Egumteatro, Compagnia Teatrale Krypton e MittelFest 2006Di Bernard-Marie Koltès Traduzione di Anna Barbera Regia di Annalisa Bianco e Virginio Liberti Con Fulvio Cauteruccio e Michele di Mauro Costumi e attrezzatura di Marco Caboni Due uomini, a tarda notte si incontrano per caso. Uno dice che ha qualcosa da vendere. L'€™altro sta al gioco, e dice che forse comprerà . Ma di che si tratta? Non si sa. Forse amore. Forse un oggetto, forse il pensiero. Forse soltanto l'ascolto. La compagnia milanese Egumteatro incontra l'€™immaginario di Koltès nel suo testo più famoso e più straziante, fatto di tenebre, paure infantili, disperata necessità di affetto. Tutto ciò, in un bar del centro.