MUSICHE DALL’INFERNO - LiberArti FuturIsmi AntiDeologici

tre conversazioni in forma di recital sul canto negato e possibile nei totalitarismida un’idea di Marco Maria Tosolini parole Marco Maria Topolini, liriche Paolo Antonio Simioni, canto Sonia Dorigo video documentazione Antonio della Marina, consulenza straordinaria di Antonio Petris Nel 1942, al Teatro dell’Opera di Roma, andò in scena l’allestimento dell’opera Wozzeck di Alban Berg, con sovvenzioni statali e in evidente inosservanza delle famigerate leggi razziali del 1938. Un episodio assai interessante e sconosciuto ai non addetti ai lavori che segnala l’esistenza di un mondo arricchito da figure di genio spesso trascurate o marginalizzate come Respighi, Casella, Malipiero, Dalla piccola, Petrassi, Scelsi. Liriche del grande Ezra Pound che pagò la coerenza alle proprie idee con tredici anni di internamento in un ospedale psichiatrico negli Stati Uniti.