MARIO BRUNELLO E L’ORCHESTRA D’ARCHI ITALIANA

Musiche D. Šostakovič , S. Gubajdulina, Orchestra d’Archi ItalianaDue grandi compositori che sono l’emblema stesso della tragedia dell’intolleranza subita dal regime sovietico. Il primo genio multiforme di cui viene qui celebrata la straordinaria sensibilità cameristica “estesa” all’orchestra d’archi; la seconda un esempio limpido di grande creatività al femminile con attenzione particolare alla bellezza del suono popular della fisarmonica elevato ad affascinante e stralunato canto. Preceduti dal suono senza tempo e puramente meditativo dei corali di Bach.