DRAMMA ITALIANO kuća cvijeća koje leti

[:it]Dramma italiano – HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE IVANA PL. ZAJCA RIJEKA, TEATRO NAZIONALE CROATO, (Croazia)di Edoardo Erba regia Lorenzo Loris scene e costumi Anton T. Plešić musiche Bruno Nacinovich con Mirko Soldano, Elvia Nacinovich, Bruno Nacinovich, Rosanna Bubola, Alida Delcaro,Teodor Tiani, Toni Plešić, Sara Bellodi, Lucio Slama, Elena Brumini "La prima cosa che mi colpì, arrivando a Fiume, fu l'€™amore della comunità italiana per la propria lingua€"spiega Edoardo Erba. "€œCosì è nato Dramma italiano. A qualcuno il titolo non è piaciuto, perchè era identico alla compagnia che l'€™avrebbe recitato. A me è sembrato splendido, perchè riassume tante cose. Il dramma - per la protagonista e per Fiume è perdere la propria lingua. Perchè una lingua è più importante di una casa".[:en]Dramma italiano – HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE IVANA PL. ZAJCA RIJEKA, TEATRO NAZIONALE CROATO, (Croazia) di Edoardo Erba regia Lorenzo Loris scene e costumi Anton T. Plešić musiche Bruno Nacinovich con Mirko Soldano, Elvia Nacinovich, Bruno Nacinovich, Rosanna Bubola, Alida Delcaro,Teodor Tiani, Toni Plešić, Sara Bellodi, Lucio Slama, Elena Brumini "La prima cosa che mi colpì, arrivando a Fiume, fu l'€™amore della comunità italiana per la propria lingua€"spiega Edoardo Erba. "€œCosì è nato Dramma italiano. A qualcuno il titolo non è piaciuto, perchè era identico alla compagnia che l'€™avrebbe recitato. A me è sembrato splendido, perchè riassume tante cose. Il dramma - per la protagonista e per Fiume è perdere la propria lingua. Perchè una lingua è più importante di una casa".[:de]Dramma italiano – HRVATSKO NARODNO KAZALIŠTE IVANA PL. ZAJCA RIJEKA, TEATRO NAZIONALE CROATO, (Croazia) di Edoardo Erba regia Lorenzo Loris scene e costumi Anton T. Plešić musiche Bruno Nacinovich con Mirko Soldano, Elvia Nacinovich, Bruno Nacinovich, Rosanna Bubola, Alida Delcaro,Teodor Tiani, Toni Plešić, Sara Bellodi, Lucio Slama, Elena Brumini "La prima cosa che mi colpì, arrivando a Fiume, fu l'€™amore della comunità italiana per la propria lingua€"spiega Edoardo Erba. "€œCosì è nato Dramma italiano. A qualcuno il titolo non è piaciuto, perchè era identico alla compagnia che l'€™avrebbe recitato. A me è sembrato splendido, perchè riassume tante cose. Il dramma - per la protagonista e per Fiume è perdere la propria lingua. Perchè una lingua è più importante di una casa".[:]