COME LE MOSCHE D’AUTUNNO

di Irène Nemirosvskyversione scenica Paola Bonesi scene Andrea Stanisci con Maria Ariis, Marco Casazza, Francesco Migliaccio, Maurizio Repetto, Gloria Sapio produzione MittelFest2009 Il sapore dei grandi romanzi russi dell’800, ma anche la traccia dolorosa e personale di molti intellettuali che nel primo ‘900 furono costretti a percorrere la strada della nostalgia e dell’esilio. Strada conclusa, nel caso di Irène Nemirosvsky, ad Auschwitz. Tra Odessa, Marsiglia, Parigi, Come le mosche d’autunno insegue l’angoscia di chi non si rassegna alla fine degli antichi splendori, alla fame, alla desolazione del presente. E diventa l’epopea di un intero popolo in fuga.