ARENA

coreografie Éva Duda,musiche Péter Kunert, Plastikman, Karmanov CEDT- Central Europe Dance Theatre Lo spazio e l'€™antica immagine della lotta. Arena (la creazione della coreografa ungherese Eva Duda) evoca la sabbia degli anfiteatri romani, dove vita e morte giocavano la sanguinosa partita della vittoria e della sottomissione. Eppure, tra le rovine e la cenere, dietro le ali di angeli caduti, Arena è anche una vetrina per la giovane danza contemporanea centroeuropea. Per la sua vitalità, l'anticonformismo, l'impavida sicurezza dei suoi danzatori.