Back to All Events

L’infinito tra parentesi

  • Teatro Ristori Cividale del Friuli Italy (map)
Foto: Maria Pia Ballerino

Foto: Maria Pia Ballerino

(Italia)..(Italy)


....

di Marco Malvaldi

con Maddalena Crippa e Giovanni Crippa 

regia Piero Maccarinelli 

scene Maurizio Balò 

musiche di Antonio Di Pofi

coproduzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Fondazione Teatro della Toscana – Teatro Nazionale, Mittelfest 2019

Teatro, prima assoluta

Durata: 75'

..

by Marco Malvaldi

with Maddalena Crippa and Giovanni Crippa 

director Piero Maccarinelli 

stage design Maurizio Balò 

music Antonio Di Pofi

co-production Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Fondazione Teatro della Toscana – Teatro Nazionale, Mittelfest 2019

Theatre, international première

Duration: 75'

....


....

C’è dunque un mondo

di cui reggo le sorti indipendenti?

Un tempo che lego con catene di segni?

Wislawa Szymborwska

Cultura umanistica e cultura scientifica sono messe a confronto nella prima prova di scrittura per il teatro del giallista, romanziere e chimico Marco Malvaldi, ripartendo dal suo testo intitolato proprio L’infinito tra parentesi. Due mondi che si affrontano e si intrecciano attraverso vicende apparentemente quotidiane, per interrogarci su quale debba essere la guida del nostro tempo. 

Francesca e Paolo sono due fratelli, lei umanista e lui scienziato, entrambi con brillanti carriere da docenti universitari. Quando Paolo intraprende la scalata per diventare rettore dell’università, nascono lo scontro, ma anche l’incontro, di due diverse concezioni della realtà. Francesca sostiene, infatti, la necessità di una visione più ampia del sapere, e che non sia ridotto solo a uno sguardo di “tecnici che stringono un pochino più forte una vite progettata da altri”. Dirac Oppenheimer e la poesia, Star Trek e il teletrasporto quantistico, Carl Barks – il papà di Paperino – scienziato inconsapevole, Maxwell, Lucrezio e la teoria cinetica dei fluidi saranno gli estremi della sfida all’ultimo colpo fra due tipi di conoscenze apparentemente lontane, ma che si intrecciano continuamente nelle nostre vite. 

Interpretano i ruoli dei protagonisti due veri fratelli di sangue e d’arte, e grandi protagonisti della scena italiana, Maddalena e Giovanni Crippa, diretti da Piero Maccarinelli, che con questa messa in scena prosegue la sua indagine su teatro e scienza. Lo spettacolo vede la collaborazione produttiva tra due importanti teatri italiani, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e Teatro della Toscana, con Associazione Mittelfest. 

Marco Malvaldi è nato a Pisa nel 1974, città dove tutt’ora risiede. Creatore eclettico, dopo la laurea in chimica si dedica alla musica, che presto lascia per la scrittura. Con l’editore Sellerio ha pubblicato una serie di cinque libri gialli ambientati sulla costa toscana. Tra il primo, La Briscola in Cinque uscito nel 2007, e l’ultimo, Il Telefono senza fili del 2014, ha scritto anche romanzi storici come Buchi nella sabbia (uscito nel 2015) con il giornalista e poeta Ernesto Ragazzoni e Odore di Chiuso del 2011, che ha per protagonista il cuoco e gourmet Pellegrino Artusi. Nei due anni successivi pubblica il giallo Milioni di milioni e il romanzo che lega più generi, tra il thriller e il libro di cucina, Argento vivo. Ha scritto, inoltre, testi di divulgazione scientifica quali La pillola del giorno prima (Transeuropa 2012) con Roberto Vacca, su salute pubblica e farmacopea; Capra e Calcoli (Laterza 2014) su potenzialità, miracoli e mancanze dell’informatica, a quattro mani con il professor Dino Leporini dell’Università di Pisa, e Le regole del gioco (Rizzoli 2015), su aspetti scientifici dello sport. Un ulteriore genere è il racconto per bambini, Leonardo e la marea (Laterza 2015), scritto con Samantha Bruzzone e illustrato da Desideria Guicciardini.

www.marcomalvaldi.it

www.ilrossetti.it

www.teatrodellatoscana.it

..

Is there then a world
where I rule absolutely on fate?
A time I bind with chains of signs?

Wislawa Szymborwska

Humanities and scientific culture compete one against the other in the first work for theater penned by the mystery writer, novelist, and chemist Marco Malvaldi, starting from a text of his titled L'infinito tra parentesi (Infinity in brackets). Two worlds that face each other and entwine through episodes of everyday life, to question ourselves on which is the guide of our time.  

Francesca and Paolo are siblings, she is a humanist and he is a scientist, both have brilliant careers as university professors.  When Paolo sets out to become university dean, their two different conceptions of reality clash but also come together.  Francesca maintains the need for a wider vision of knowledge that is not reduced solely to the gaze of technicians turning a screw designed by others a little tighter.  Dirac Oppenheimer and poetry, Star Trek and quantum teleport, Carl Barks - the father of Donald Duck - as an involuntary scientist, Maxwell, Lucretius, and the kinetic theory of fluids will be the extremes of a confrontation with no holds barred between two forms of knowledge that are apparently distant but that constantly entwine in our lives.  

The roles of the protagonists are entrusted to two actual siblings, in blood and art, two great protagonists of the Italian scene: Maddalena and Giovanni Crippa, directed by Piero Maccarinelli, who with this staging continues his investigation of theater and science.  The show is a productive collaboration between two leading Italian theaters, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia and Teatro della Toscana, with Associazione Mittelfest. 

Marco Malvaldi was born in Pisa in 1974, where he still resides today. A multitalented creator, after earning a degree in chemistry he devoted himself to music that he left to embrace writing.  He has published five mystery novels with the Italian publisher Sellerio set in the Tuscan coast.  Between the first, La Briscola in Cinque published in 2007, and the last, Il Telefono senza fili in 2014, he also wrote historical novels like Buchi nella sabbia (published in 2015) with the journalist and poet Ernesto Ragazzoni, and Odore di Chiuso of 2011, whose protagonist is the chef and gourmet Pellegrino Artusi. In the following two years he published the mystery Milioni di milioni and a novel that brings together different genres, from thriller to cookbook, Argento vivo. He also wrote scientific dissemination books like La pillola del giorno prima (Transeuropa 2012) with Roberto Vacca, on public health and pharmacopeia; Capra e Calcoli (Laterza 2014) on the potential, the miracles, and the shortcomings of computer science that he authored jointly with professor Dino Leporini from the University of Pisa, and Le regole del gioco (Rizzoli 2015), on scientific aspects of sports.  He also wrote a short story for children, Leonardo e la marea (Laterza 2015), with Samantha Bruzzone and illustrated by Desideria Guicciardini.

www.marcomalvaldi.it

www.ilrossetti.it

www.teatrodellatoscana.it

....

Earlier Event: July 12
Leader
Later Event: July 12
Pressburger Klezmer Band