Back to All Events

Abbi cura di me..Acoustic live

  • Piazza Duomo Cividale del Friuli Italy (map)
Simone Cristicchi_2_Crediti Ambra Vernuccio.jpg

(Italia)..(Italy)


....

Simone Cristicchi

con Giuseppe Tortora ( violoncello) e Riccardo Ciaramellari (piano, tastiere, fisarmonica)

produzione Mescal

Musica

..

Simone Cristicchi

Giuseppe Tortora cello, Riccardo Ciaramellari piano/keyboards/accordion

production Mescal

Music

....


....

L’artista romano, che ha incantato il pubblico del Festival di Sanremo con Abbi cura di me, sarà ospite speciale a Mittelfest con un concerto acustico, a misura di ascolto intimo. Cristicchi è un artista a tutto tondo: musicista, compositore, autore, scrittore, attore. Tutte queste sfumature creano ad ogni sua apparizione uno spettacolo perfetto.

Nasce a Roma nel 1977. Parallelamente alla passione per il disegno, nutre un amore autentico per la canzone d'autore e per il teatro. E sarà in particolare la musica a portarlo alla fama. Con Sony Music nel 2005 pubblica il fortunatissimo singolo Vorrei cantare come Biagio, ironico e raffinato j'accuse all'industria discografica che lo fa arrivare all’attenzione della critica. Inizia per lui una vera pioggia di premi: Premio Musicultura, Gaber, Carosone, Nielsen, Mei, Leone d'Argento di San Marco, Premio della critica di Musica e Dischi, Premio Lunezia.

Nel 2006 pubblica il primo album Fabbricante di canzoni. Il cd contiene anche un capolavoro, in duetto con Sergio Endrigo, Questo è amore. Il 2007 è l’anno della consacrazione con la vittoria al Festival di Sanremo grazie al brano Ti regalerò una rosa: una lettera lacerante e commovente, che viene dal micro universo della follia che tanto lo appassiona. La canzone è figlia del suo spettacolo Teatro-Canzone C.I.M., Centro di igiene mentale. Dopo un lunghissimo tour, nasce, dall'incontro con la musica popolare, un nuovo progetto: Canti di vino, amore ed anarchia accompagnato dal Coro dei Minatori di Santa Fiora. Salgono sul palco al suo fianco: Andrea Camilleri, Laura Morante, Erri De Luca.

La stagione teatrale 2010/2011 lo vede protagonista con Li Romani in Russia con la regia di Alessandro Benvenuti, che riceverà il plauso del Presidente Giorgio Napolitano. Tra teatro, musica, libri, conduzione radiofonica, nel 2014 raggiunge un altro traguardo con lo spettacolo Magazzino 18 per il Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia e la regia di Antonio Calenda: racconto di un esodo biblico, quello degli italiani d'Istria, Fiume e Dalmazia. E dopo aver raccolto ancora molti successi, tra teatro e musica, dal 2017 è stato nominato direttore del Teatro Stabile d’Abruzzo. 

www.simonecristicchi.it

..

After enchanting the Sanremo Festival audience with Abbi cura di me, singer-songwriter Simone Cristicchi will be a special guest at Mittelfest with an intimately-flavoured acoustic concert. A real artist in the round – musician, composer, author, actor – Cristicchi infuses his every performance with a telling mastery of nuance. 

He was born in Rome in 1977. Alongside a love for drawing, he developed a passion for songwriting and the theatre. But it was music that brought him fame. In 2005 Sony released his single Vorrei cantare come Biagio, a withering j'accuse of the music industry which brought him critical as well as popular acclaim. This triggered a veritable cascade of awards: Premio Musicultura, Gaber, Carosone, Nielsen, Mei, Leone d'Argento di San Marco, Premio della critica di Musica e Dischi and the Premio Lunezia.

In 2006 he released his debut album Fabbricante di canzoni, whose remarkable highlight is a duet with Sergio Endrigo entitled Questo è amore. Definitive consecration arrived in 2007 with his triumph at the Sanremo Festival thanks to Ti regalerò una rosa – a heart-rending letter of love from the micro-universe of madness which inspires so much of his work. The song came from his theatre-and-song production Centro di igiene mentale (mental health centre). Following a long tour, his exploration of traditional music produced a new project called Canti di vino, amore ed anarchia, accompanied by the Santa Fiora Miners’ Choir. Alongside him on stage were Andrea Camilleri, Laura Morante and Erri De Luca.

The 2010-11 theatre season saw Cristicchi in the spotlight in a rendition of Li Romani in Russia directed by Alessandro Benvenuti; one of the plaudits for the performance was from Italian president Giorgio Napolitano. Continuing to work in theatre, music, literature and radio, in 2014 he made his mark in repertory with the production Magazzino 18, directed by Antonio Calenda for the Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia. It tells of a biblical exodus – that of the Italians from Istria, Fiume and Dalmatia. And after scoring a further series of theatrical and musical successes, in 2017 he was appointed director of the Teatro Stabile d’Abruzzo. 

www.simonecristicchi.it

....

Earlier Event: July 17
Dmitry Shishkin
Later Event: July 18
Sissignora!