Back to All Events

Barcelona Gypsy Balkan Band

  • Piazza Duomo Cividale del Friuli Italia (map)
14 Barcelona Gypsy Balkan Orchestra-1.jpg

(Spagna)..(Spain)


....

Non gli è servito molto per conquistare cuori in tutto il continente. La Barcelona Gypsy balKan Orchestra con la sua straordinaria musicalità, infinito calore e sorprendenti capacità ha riunito con la sua musica milioni di europei. Il modo stesso in cui presentano i componenti della band ne amplifica la voce: 

Sandra Sangiao, Voce (Catalogna, Spagna) – Il nostro sole, la nostra anima ed energia

Mattia Schirosa, Fisarmonica (Italia) – Il nostro cervello, la nostra intuizione e follia

Julien Chanal, Chitarra (Francia) – Il nostro infaticabile uomo da jam session, la nostra gentilezza e creatività

Stelios Togias, Darbuka, Bendir, Cajón, Davul, Riq, Tzouras (Grecia) – Il nostro motore ritmico, il miglior autista e il nostro uomo selvaggio

Ivan Kovačević, Doppio Basso (Serbia) – Il nostro cuore, la nostra saggezza e forza

Daniel Carbonell, Clarinetto (Catalogna, Spagna) -Il nostro suono klezmer, elegante clarinettista e fotografo

Oleksandr Sora, Violino (Ucraina) – Il nostro stile classico, orecchio raffinato e virtuoso

..

It didn’t take them long to conquer hearts across the continent. Barcelona Gypsy balKan Orchestra with its superb musicality, infinite warmth and astonishing skills has embraced millions of Europeans with its sound. The way they present their band members speaks volumes: 

Sandra Sangiao, Vocals (Catalunya, Spain) – Our sun, soul and energy: 

Mattia Schirosa, Accordion (Italy) - Our brain, vision and craziness

Julien Chanal, Guitar (France) - Our tireless jam session man, our kindness and creativity

Stelios Togias, Darbuka, Bendir, Cajón, Davul, Riq, Tzouras (Greece) - Our rhythmic engine, best driver and wild men

Ivan Kovačević, Double Bass (Serbia) - Our heart, wisdom and strength

Daniel Carbonell, Clarinet (Catalunya, Spain) - Our klezmer sound, elegant clarinetist and photographer

Oleksandr Sora, Violin (Ukraine) - Our classical style, refined hearing and virtuoso performance

....


....

Avo Kanto è la continuazione del viaggio iniziato due anni fa con del Ebro al Danubio. Una moltitudine di concerti, luoghi persone, musicisti e momenti che ancora ci toccano ha dato vita alle canzoni di quest’album. Sono quasi tutte canzoni tradizionali, interpretate nel tempo. Sono state tramandate da generazioni senza mai perdere il potere di evocare i sentimenti più profondi dell’essere umano. Oggi queste canzoni risorgono, andando dritte al nostro cuore e alla nostra anima. Avo Kanto significa ‘canzoni dei nonni’ in esperanto, l’unica lingua in grado di esprimere l’eterogeneità della nostra band.”

Barcelona Gypsy balKan Orchestra

..

Avo Kanto is a continuation of the journey that started two years ago with dall’Ebro al Danubio. Numerous concerts, places, people, musicians and moments that have moved us gave birth to the songs on this album. They are nearly all traditional songs, re-interpreted over the years. They have been passed down through the generations, while never losing their power to evoke the deepest feelings of human beings. Today these songs rise again, touching us deep in our hearts and souls. Avo Kanto means ‘grandfather’s songs’ in Esperanto, the only language capable of expressing the diversity of our band.”

Barcelona Gypsy balKan Orchestra

....


....

“Oh, com’è bella la loro musica! Oh, sono musicisti straordinari! Ascoltarli ci ricorda improvvisamente quanto siamo complessi, capaci di creazioni straordinarie, persone migliori di quanto la realtà di ogni giorno ci fa essere. Se dopo aver ascoltato Sandra Sangiao cantare una canzone tradizionale bosniaca e la band suonare un tipico brano macedone, se si è stati a un loro concerto e ascoltato la loro musica gipsy, se dopo tutto questo uno ha il coraggio di dire che non è possibile capire veramente l‘altro, è un bugiardo senza alcuna vergogna. Tale è il potere di uno spettacolo della Barcelona Gypsy balKan Orchestra!”  

Dalle note del Direttore di Mittelfest

..

“Oh, how beautiful their music is; oh, what amazing musicians they are! Listening to them we suddenly remember that we are so much more complex, so much more capable of amazing creations; that we are such better people than our everyday lives let us be. Let anyone listen to Sandra Sangiao singing a traditional Bosnian song, or watch the band playing an emblematic Macedonian song, or attend one of their concerts and hear them playing Gypsy songs and then say that it is not possible to understand others profoundly; he or she will be a shameless liar. Such is the power of Barcelona Gypsy balKan Orchestra’s performance!”  

From Mittelfest director’s notes

....

Earlier Event: July 14
Tamerlan
Later Event: July 15
Formica feroce..Ant Ferocious