Back to All Events

Simphiwe Dana

  • Piazza Duomo Cividale del Friuli Italia (map)
13 Simphiwe Dana.jpg

....

(Sudafrica)

Firebrand

..

(South Africa)

Firebrand
With Simphiwe Dana and band

....


....

Simphiwe Dana è spesso definita una leggenda africana vivente. Nel modo è acclamata anche come erede di Miriam Makeba, cantante leggendaria tanto cara a generazioni di fan che la chiamarono Mama Africa. 

La musica di Simphiwe Dana è una combinazione unica di musica jazz, Afro-soul, rap e tradizionale. Ad oggi Simphwie Dana ha pubblicato quattro album in studio (Zandisile, One Love Moment on Bantu Biko Street, Kulture Noir, Firebrand) e un CD live (The Simphiwe Dana Symphony Experience). Dana ha vinto il premio per Miglior Artista Femminile, Album dell’Anno, Miglior Album di Jazz Contemporaneo e Miglior Album di Jazz Vocale ai SAMA Awards per il disco The One Love Movement, e ha ricevuto una nomination ai BBC Radio 3 Awards come Miglior Attrice nella categoria Musica del Mondo - Africa. La sua musica è anche celebrata da istituzioni culturali ed educative, tanto da essere inclusa del programma di studi in alcune università tra cui quella di Oxford.

Dona con generosità la sua voce soul non soltanto al pubblico, ma ha dato voce a realtà sociali e politiche africane che voce non hanno. Questa coraggiosa sudafricana è la prima donna africana ambasciatrice per Amnesty International. Come attivista Simphiwe Dana ha partecipato anche a progetti di sviluppo. Nel 2016 è stata nominata Donna Africana dell’Anno.  

Come artista, attivista ed essere umano Simphiwe Dana ha parlato pubblicamente della propria lunga battaglia contro la depressione. “Quello che attraversavo non era nulla di insolito. La maggior parte degli artisti soffre di questo tipo di cose, per questo sono così bravi in quello che fanno. La depressione e altre malattie mentali aprono una nuova prospettiva che consente di capire la condizione umana meglio rispetto alle persone ‘normali’. Non c’è nulla di cui allarmarsi, dovete solo dimostrarmi affetto. Questo è più che sufficiente”, ha dichiarato Simphiwe Dana prima del suo ultimo concerto a Johannesburg. 

..

Simphiwe Dana is often called a living African legend. She is also hailed around the world as the natural successor of Miriam Makeba, a legendary singer dear to the generations of fans who dubbed her Mama Africa.  

The music of Simphiwe Dana is a unique combination of jazz, Afro-soul, rap and traditional music. To date, Simphiwe Dana has released four studio albums (Zandisile, One Love Moment on Bantu Biko Street, Kulture Noir, Firebrand and a live CD The Simphiwe Dana Symphony Experience).  Dana won Best Female Artist, Album of the Year, Best Contemporary Jazz Album and Best Vocal Jazz Album at the SAMA awards for the The One Love Movement album and was nominated in the BBC Radio 3 Awards as Best Artist in the  World Music – Africa.  Her music is also highly valued by cultural and educational institutions alike and is even a subject of study at certain prestigious universities, including Oxford University in England.

She gives generously of her soulful voice – not only to her audiences, but also so that the politically and socially marginalised voiceless of Africa can be heard. This courageous South African is the first female African ambassador for Amnesty International and she has personally been directly involved in development projects. She was nominated 2016 African Woman of the Year.  

As an artist and activist, and as just a human being, Simphiwe Dana has spoken publicly about her years of struggle with depression. “What I was going through was not unique. The majority of artists are dealing with this kind of thing and that’s why they’re so good at what they do. Depression and other mental illnesses open another window, enabling them to understand the human condition better than the ‘normal’ person. It’s nothing to be alarmed at, just show me love. That’s more than enough”, said Simphiwe Dana before her recent Johannesburg concert. 

....


....

“Sono nata per creare ed è una cosa che prendo molto sul serio. Proprio perché la prendo molto sul serio non voglio sentirmi sotto pressione.”

“Mi lascio guidare dalla musica. Mi libero della prigione del dover essere un certo tipo di artista. Faccio solo la musica che mi piace.” 

Simphiwe Dana

..

“I was born to create and that’s something I take very seriously. Because I take it so seriously, I don’t want to put myself under pressure.”

“I just allow the music to lead me. I free myself from the prison of having to be a certain kind of artist. I just make the music that I enjoy.” 

Simphiwe Dana

....


....

“Che canti Banut Biko Street o Let’s Go Dancing o la classica Malaika, Simphiwe Dana si esprime sempre nel modo più delicato e sensibile della sua grandiosa musicalità e tenera emozione. Comprende a fondo l’animo umano: in Africa ha assistito a molte tragedie umane, è sopravvissuta a un terribile incidente automobilistico quando era incinta di otto mesi, ha lottato contro la depressione… Ha una presenza ferma, canta divinamente e dice: Who I am deserves your respect (La persona che sono merita il tuo rispetto). Simphiwe Dana, hai tutto il mio affetto e rispetto! “ 

Dalle note del Direttore di Mittelfest

..

“Whether she sings her Bantu Biko Street or Let’s Go Dancing, or performs a classic Malaika, Simphiwe Dana is always at her most delicate, subtlest level of majestic musicality and tender emotion. She has a deep understanding of the human soul, having witnessed many human tragedies in Africa. She survived a terrible car accident when she was eight months pregnant; she has overcome depression… She stands upright and sings beautifully, as if to demand: Who I am deserves your respect. Simphiwe Dana, you have all my love and respect!”

From Mittelfest director’s notes

....